spazzolino bambu

 

Avete mai sentito parlare di spazzolini di bambù? Siete curiosi di sapere se questo strumento di igiene orale sia utile o meno? Vediamo di cosa si tratta, i vantaggi e i motivi per utilizzare uno spazzolino da denti in bambù. In ogni caso, qualsiasi scelta si faccia, bisogna ricordare le regole base di una corretta igiene orale e l’uso del filo interdentale

I vantaggi rispetto a uno spazzolino classico in plastica

Sapete quanto ci mette la plastica a decomporsi? Dai 100 ai 1000 anni. Se contate che, in media, utilizziamo tra i 3 e 5 spazzolini “classici” ogni anno, possiamo calcolare una media per difetto di 300 spazzolini da denti buttati, da ogni persona, nell’arco della propria vita. Si stima un consumo di 34 grammi di gas serra per ogni pezzo prodotto. Ogni anno vengono gettati 4 miliardi e mezzo di pezzi. 

Usare uno spazzolino di bambù significa anche fare una scelta di rispetto per l’ambiente. In molti utilizzano lo spazzolino elettrico perché la testina intercambiabile sembrerebbe essere più ecologica. Non è però così poiché bisogna contare l’energia elettrica o le batterie utilizzate durante l’uso. 

Uno spazzolino in materiali naturali ha un doppio vantaggio: smaltimento più semplice e veloce, meno tossine di sostanze chimiche e un ritorno al passato a quando si usavano materie come osso e setole animali. 

Ma perché proprio il bambù? Questa pianta è in grado di assorbire efficacemente l’ anidride carbonica che contribuisce al cambiamento climatico: un bosco intero può smaltire fino a 17 tonnellate di carbonio per ettaro all’anno; grazie alle sue radici  trasforma gli inquinanti in biomassa; è molto resistente a parassiti e malattie delle piante e non necessita di particolari cure o accorgimenti botanici.  Quindi usare questo materiale significa sfruttare una risorsa naturale molto efficiente.

Lo smaltimento di uno spazzolino di bambù

Lo smaltimento del bambù è molto semplice. Si tratta di un oggetto estremamente leggero, biodegradabile che può essere gettato nell’umido (anche se alcune setole vanno dell’indifferenziata). La coltivazione del bambù, utilizzato anche per le costruzioni, ha una delle migliori rese legno/ettaro. Per quanto riguarda le setole viene usato un tipo di nylon (detto “6”) biodegradabile. 

Un’accortezza d’uso: questi strumenti “bio” vanno sempre asciugati bene per evitare la formazione di muffe. Uno spazzolino da denti di bambù è totalmente riciclabile e compostabile. I prezzi sono leggermente superiori rispetto alla media degli spazzolini comuni ma l’impatto sull’ambiente è decisamente più sostenibile
Se ti servono consigli da un professionista contattaci per una prima visita senza impegno.

Chiedi un parere al dentista