I danni della sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica fa male?

E così sei passato alla sigaretta elettronica sperando di liberarti dalla schiavitù del tabacco. Ti preoccupavano i danni alla salute causati dalle sigarette e stai provando questo rimedio. Ma sai quali sono i danni della sigaretta elettronica per la salute in generale e per la tua bocca?

Sì. La sigaretta elettronica non è priva di rischi. Ma non ci sono ancora abbastanza evidenze scientifiche per mostrare risultati inattaccabili. Vediamo nello specifico cosa sappiamo e cosa si può fare per tutelare la propria salute.

Cosa sappiamo fino ad ora

Il passaggio dalla sigaretta tradizionale a quella elettronica è una scelta dettata dalla preoccupazione per la propria salute o, in molti casi, la volontà di smettere. Si prova dunque una fase “intermedia” per allontanarsi dal tabacco senza smettere totalmente.

Nel giugno 2019 sono emersi, negli Usa, diversi casi di danni ai polmoni collegati all’uso di sigaretta elettronica. Il tratto comune tra tutti coloro che hanno avuto problemi sembra essere la vitamina e acetato (un addensante nei liquidi contenenti THC). I numeri: 39 morti e oltre 2000 ammalati.

I danni della sigaretta elettronica per la salute

Si sono registrati, nel momento in cui scriviamo, grossi danni respiratori. Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), ha studiato il fluido raccolto dai polmoni di 29 pazienti di 10 differenti stati. Sono stati trovati vitamina E acetato in tutti i campioni, THC nel’82% e nicotina nel 62%. La considerazione finale, da valutare attentamente: “E-cigarettes are not safe for youth, young adults, pregnant women, or adults who do not currently use tobacco products” (Le cigarette elettroniche non sono sicure per i giovani, ragazzi, donne incinte o adulti che non usino già tabacco).

C’è da dire che il campione di studio non ha ancora raggiunto le dimensioni giuste per annunciare risultati ufficiali. Ma l’allarme si sta diffondendo in tutto il mondo. Uno studio della “Proceedings of the National Academy of Sciences” ha associato la nicotina contenuta nella E Cigarette con il cancro ai polmoni nelle cavie.

Sigarette elettroniche e salute della bocca

Le macchie dentali sono una conseguenza certa sia delle sigarette elettroniche che di quelle tradizionali. Inoltre se la tua E-cigarette contiene nicotina allora non puoi scampare da bocca secca, batteri, alito cattivo e indebolimento generalizzato del cavo orale che può portare fino alla perdita dei denti. Attenzione anche alle gengive perché i danni alle cellule gengivali, stando ai primi studi, sembrano uguali a quelli del tabacco.

Chi usa l’E-Cigarette

Secondo uno studio del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) di Atlanta quasi 1 ragazzo su 5 delle scuole superiori usa questi dispositivi elettronici. In alcuni casi i genitori, allarmati dalla possibilità che i figli si possano avvicinare alle sigarette elettroniche, preferiscono assecondare un vizio meno dannoso, almeno sulla carta.

Il presidente americano Trump ha annunciato di voler bandire alcuni tipi di E-Cigarette e ha alzato il limite minimo di età per poter acquistare tabacco da 18 a 21.
Resta fondamentale la necessità di fare controlli periodici da un dentista per valutare eventuali danni alla salute dei denti e della bocca.

Fissa un appuntamento