bruciore-alla-bocca

La sensazione della bocca che brucia è spesso associata alla Sindrome della bocca urente (Burning Mouth Syndrome). Se hai il sospetto di esserne affetto, fissa un appuntamento con il tuo dentista. Nel frattempo è utile scoprire cos’è, i sintomi e le misure per controllare questa malattia orale.

Cos’è la Sindrome della bocca urente?

Gli individui affetti dalla Sindrome della bocca urente possono sentire una sensazione di bruciore alla lingua, alle labbra e al palato. Si tratta di una patologia comune tra gli uomini e le donne di mezza età e tra i più anziani ed è chiamata anche stomatodinia, glossodinia, disestesia orale e orodinia. Il dolore che procura può durare mesi o addirittura anni e spesso si accompagna a bocca secca e alterazione del gusto.

Sintomi della bocca che brucia

L’Istituto nazionale di ricerca dentale e craniofacciale degli Usa riporta: “In molte persone la sensazione di bruciore alla bocca inizia in tarda mattinata, raggiunge il suo picco la sera e spesso si placa durante la notte. In alcuni casi il dolore è costante, in altri va e viene.”

Se percepisci questi sintomi è opportuno fissare subito un appuntamento con il tuo dottore o dentista. Contattaci per un consulto presso le nostre sedi a Roma e Ostia.

Fissa un appuntamento

Cosa causa il bruciore alla bocca e alla lingua?

La bocca che brucia può essere causata da alcuni fattori legati allo stile di vita o a particolari condizioni dentali e mediche. Vediamole:

  • Danni ai nervi sensoriali che regolano il dolore e il gusto
  • Carenze nutrizionali come mancanza di acido folico, tiamina, riboflavina, piridossina, ferro, zinco e cobalamina
  • Bocca secca (conosciuta anche come xerostomia, si tratta spesso di un effetto collaterale del diabete)
  • Sindrome di Sjögren
  • Alcune terapie come quella contro il cancro
  • Specifiche condizioni del cavo orale come candidosi, lichen planus o la cosiddetta “lingua a carta geografica”
  • Reflusso dei succhi gastrici che raggiungono la bocca
  • Dentiere della misura sbagliata che irritano i tessuti orali e provocano dolore
  • Allergie o intolleranze alle sostanze presenti nel cibo, negli additivi alimentari e nei materiali usati dal dentista (di solito quelli contenenti metallo)
  • Utilizzo di determinati farmaci come quelli per abbassare la pressione
  • Cambiamenti ormonali
  • Cattive abitudini come il digrignamento o la tendenza a inserire la lingua tra denti e a morderla
  • Irritazioni eccessive della bocca
  • Fattori psicologici come ansia e depressione

sindrome-della-bocca-urente

Cura e prevenzione

Non esistono test specifici per identificare la sindrome della bocca urente, motivo per il quale è difficile da diagnosticare. Qualora venga identificata, il dottore potrà prescriverti una cura che allevi il dolore e curi la bocca secca. Occorre sapere che si tratta di un patologia complessa, pertanto i trattamenti variano da caso a caso.

La buona notizia è che è possibile ridurne gli effetti e controllare il dolore evitando alcune cose come:

  • Bevande alcoliche o contenenti alcol (quindi attenti ai collutori)
  • Fumo
  • Bevande e cibi acidi e speziati
  • Alimenti che contengono menta o cannella
  • Bevande gassate
  • Stress eccessivo

Preferisci l’uso di prodotti per i denti più delicati e controlla, e in caso sostituisci, dentiere o denti artificiali.

Per ogni altra informazioni, contatta il Pronto Soccorso Dentistico allo 06 5683647 o scrivici online. Ti forniremo tutta l’assistenza di cui hai bisogno per ricominciare a sorridere.

Contatta il Pronto Soccorso Dentistico