Ortodonzia

Per ricevere tutte le informazioni necessarie sull’ Ortodonzia non esitare a contattarci.

L’ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa delle anomalie legate all’occlusione dentale e ha come obiettivo principale quello di correggere i rapporti tra le due principali arcate dentali nel rispetto delle strutture scheletriche e dei tessuti molli.

La conseguenza naturale dei trattamenti ortodontici è rappresentata dall’allineamento dentale tenendo conto dell’aspetto estetico, ma anche di quello funzionale, infatti corregge l’occlusione portando il paziente a masticare adeguatamente e contribuendo, inoltre, a donare un armonico profilo facciale

Tutte le operazioni e le manovre ortodontiche scelte per allineare i denti non hanno lo scopo di spostare semplicemente un dente, ma tutto il complesso ad esso legato, e cioè, il Parodonto, costituito da osso, vasi sanguigni, nervi e legamenti rendendo tutto molto difficoltoso.

Tale obiettivo finale può essere conseguito utilizzando molteplici tecniche ortodontiche, che saranno scelte dallo specialista in Ortodonzia in base alle esigenze cliniche e terapeutiche di ogni singolo paziente.

trattamenti ortodontici
ortodonzia

Didatticamente possiamo dividere l’ortodonzia in due grosse branche: quella mobile e quella fissa, alla quale, da un pò di anni, se ne è associata un’altra tipologia, quella invisibile:

Ortodonzia Mobile e Funzionale: usa apparecchiature removibili, prevalentemente in dentatura mista, in modo da intercettare e prevenire le problematiche legate alla permuta dentale e allo sviluppo scheletrico.

Ortodonzia fissa: usa apparecchiature che vengono adese al dente completando la terapia mobile oppure, in alcuni casi, sostituendosi ad esse.

Ortodonzia invisibile: attraverso l’uso di mascherine trasparenti da cambiare in sequenza e in un tempo predefinito permette l’allineamento dentale senza i fastidi legati ai bracket ortodontici.

Affinché un trattamento ortodontico riesca nel suo intento è necessario un intervento precoce ed una visita ortodontica è il primo passo che permette di comprendere al meglio il problema ed intervenire con il giusto trattamento.

Sicuramente il paziente punterà esclusivamente ad un risultato estetico, ma l’ortodontista dovrà aiutarsi con radiografie ed ortopanoramica per valutare lo stato di salute della bocca, l’eventuale malocclusione e le anomalie delle ossa mascellari ripristinando la corretta funzionalità dell’apparato masticatorio.

In caso fosse rilevata una malocclusione l’ortodontista spiegherà i motivi per cui si potrebbe, o si dovrebbe, iniziare una terapia ortodontica, verranno illustrate le tecniche e gli apparecchi necessari alla terapia e saranno discussi i risultati del trattamento.

In ortodonzia non è possibile definire con esattezza la durata del trattamento perchè sono molti i fattori che incidono sulla riuscita dello stesso. Generalmente sono necessari dai 12 ai 18 mesi, ma questo tempo ha una natura ideale, in realtà è molto variabile ed i fattori che interferiscono sul trattamento sono legati alla salute gengivale del paziente, alla durezza delle ossa, alle differenze anatomiche del cavo orale, ma anche dal tipo di apparecchio scelto per il trattamento, questi infatti influiscono molto sulla forza e sulla velocità di reazione della terapia.  
Per conoscere cosa può fare l’ortodonzia per risolvere il tuo problema, puoi contattare i nostri dentisti che valuteranno, con te ed insieme a te il miglior trattamento ortodontico.

Richiedi un Appuntamento