In odontoiatria per riabilitare alcune delle funzioni orali venute meno a causa dell’assenza di alcuni denti viene utilizzata la protesi dentale fissa, ma cosa bisogna aspettarsi da questo trattamento? Ecco i suoi vantaggi e le tipologie diverse.

Le protesi dentali fisse permettono di ritrovare il corretto funzionamento della masticazione, di correggere la forma dei denti, il colore e la posizione e, spesso, in pazienti con età avanzata vengono scelte in alternativa all’impianto dentale.

Questa tipologia di protesi non è l’unica, ma fa parte di una serie di componenti protesiche distinte in: mobili, combinate o su impianti capaci, in modi diversi, di correggere inestetismi e funzionalità del cavo orale. La protesi fissa sostituisce i denti naturali che sono ricreati in laboratorio in tutte le sue forme e, allo stesso tempo, possono essere inserite su impianti dentali, in entrambi i casi è necessario un intervento chirurgico.

La protesi dentale fissa è caratterizzata da manufatti definitivi e stabili come le faccette e le corone capaci di sostituire un unico dente o come i ponti che invece vengono scelti per sostituire più denti; in entrambi i casi questi elementi artificiali vengono cementati a sostegni naturali, ovvero i denti contigui. La protesi fissa su impianti invece, permette di sostituire gli elementi dentari singoli o multipli inserendo dei pilastri in titanio ai quali vengono ancorati i denti, questa dell’implantologia  è la migliore soluzione per correggere sia i disturbi funzionali che estetici.

La protesi può essere realizzata in diversi materiali una di queste è la resina usato perlopiù per protesi che rimangono nel cavo orale per poco tempo, la ceramica è la più utilizzata per il restauro protesico grazie alla sua durezza, trasparenza e levigatezza  che la rendono perfettamente  conforme ai denti naturali e poi ci sono i compositi che hanno una minore durezza rispetto ai materiali appena citati, ma garantiscono una buona estetica.

Anche se i costi per questo tipo di impianto sono importanti i vantaggi sono davvero molteplici a cominciare dalla funzionalità, perchè garantiscono il mantenimento delle funzioni ormai compromesse. Inoltre sono protesi capaci di resistere sia al carico masticatorio sia all’usura e i materiali utilizzati per realizzarli sono sicuri e non provocano effetti collaterali e garantiscono un risultato estetico ottimale.

Contatta il nostro staff per approfondire l’argomento sulle protesi  fisse puoi contattarci e richiedere un appuntamento con i nostri esperti che ti aiuteranno a comprendere la soluzione ideale al tuo problema.