pulizia-denti-cane

Molte persone si chiedono come poter rimuovere il deposito marrone che si forma sui denti del proprio cane. Semplicemente non si può fare, si può invece rimuovere la placca sui denti del cane prima che si calcifichi e si trasformi in quel calcolo marrone.

È inutile e dispendioso sottoporre il tuo cane a frequenti pulizie dentali. Basta utilizzare uno spazzolino da denti.

Sapevi che i cani, come gli esseri umani, sono predisposti alle malattie delle gengive? Le cause che scatenano queste patologie sono in pratica le stesse: l’accumulo di placca e la formazione del tartaro alla lunga fanno sanguinare le gengive, proprio come accade a noi. Questa affinità ha spinto i ricercatori a sottoporre i cani a esami e sperimentazioni come l’utilizzo di laser, impianti e chirurgia dentale, così da poter migliorare le tecniche e i metodi da applicare sugli esseri umani.

Proprio come nell’uomo, se l’accumulo di placca comincia a solidificarsi e indurirsi, si trasformerà in tartaro e sarà molto difficile rimuoverlo. In questo caso si deve ricorrere alla pulizia dentale, così da evitare gravi malattie gengivali che possono compromettere per sempre la qualità di vita del tuo amico a quattro zampe.

I dentisti di Dental Sinergy raccomandano l’utilizzo di uno spazzolino elettrico. Sarà più efficace e impiegherà meno tempo di uno spazzolino manuale. Acquista il dentifricio (ne esistono di specifici per cani) e abitua il cane alla presenza dello strumento.

Per quanto riguarda il filo interdentale, i cani non ne hanno bisogno per la prevenzione delle carie ma per rimuovere la placca sotto le gengive. Naturalmente questa operazione sarà più facile da realizzare se si abitua il cane sin da cucciolo, magari intorno alle 8 o 12 settimane di vita, ma non è impossibile insegnare anche a cani più grandi con l’ausilio di piccoli trucchi. Cerca di farlo sembrare un gioco e svolgi l’operazione sempre alla stessa ora.

Altro aspetto di cui tener conto è il tipo di alimentazione: cibi magri permettono di conservare i denti in uno stato migliore. Il cibo in scatola spesso non è consigliabile. Esistono inoltre dei giochi da masticare che consentono di ridurre l’accumulo di placca e di tartaro e rendono l’alito più gradevole.

Per riassumere…

  • Spazzola i denti del tuo cane ogni giorno, meglio se con uno spazzolino elettrico
  • Se non puoi o il tuo cane non lo tollera, assicurati che si sottoponga a pulizie professionali dal veterinario
  • Usa dentifrici per cani senza fluoruro
  • Sostituisci lo spazzolino o la testina ogni 3 mesi
  • Se riesci, prova a pulire la lingua del cane
  • Evita i cibi con carboidrati raffinati come farine e grano

Se invece sei tu ad aver bisogno di una pulizia dentale professionale contattaci!