Quali sono le regole principali per una corretta igiene orale? Quali gli errori più comuni da evitare?

Molto spesso siamo abituati ad occuparci della nostra igiene orale in maniera automatica, senza prestare veramente attenzione al modo giusto di lavare, ad esempio, i nostri denti.

Alcuni gesti quotidiani fatti per preservare la nostra cavità orale dalle carie dentali o per eliminare il tartaro dai denti, se fatti nel modo scorretto, possono ridurre drasticamente i benefici causando, a lungo andare, anche dei danni.

Abbiamo pensato ai nostri gesti quotidiani e analizzato ogni minimo passo che solitamente si compie quando ci laviamo i denti al mattino o alla sera prima di andare a dormire e sottolineato gli errori più comuni che, nel tempo, devo essere evitati.

  • Spazzolare i denti velocemente

Lavare i denti mattina e sera non è la sola pratica che permette di garantire una corretta igiene orale, è necessario non solo garantire una quantità minima di lavaggi giornalieri, ma anche una buona qualità. Molti studi del settore, infatti, consigliano che questa pratica quotidiana non può durare meno di due minuti, solo in questo modo si eliminerà nel migliore dei modi la placca dalla superficie dentale tenendo lontano, oltre il rischio di carie anche quello di macchie dentali.

  • Sfregare i denti in maniera decisa

Spesso la fretta porta ad usare lo spazzolino in maniera impropria e facendo così una eccessiva pressione sui denti e sulle gengive durante lo spazzolamento dei denti. Movimenti violenti contro la superficie dentale causano, nel tempo, una erosione dello smalto dentale e le setole dello spazzolino non riescono ad infilarsi tra le fessure dei denti provocando, così un depositarsi di placca e batteri. Per rendere più agevole un movimento delicato è consigliabile utilizzare uno spazzolino con setole morbide perchè meno aggressive.

  • Tralasciare la pulizia della lingua

Quando laviamo i denti bisogna pensare che la nostra bocca necessita di una pulizia accurata in tutte le sue parti. Spazzolare gli incisivi  e i molari, anche quelli che si trovano nella parte più nascosta della bocca non basta, bisogna spazzolare anche la superficie linguale, per farlo nel migliore dei modi è possibile acquistare degli appositi spazzolini che hanno nella parte posteriore della testina una superficie speciale capace di detergere al meglio la lingua che raccoglie batteri provocando tra i tanti disturbi anche l’alitosi.

  • Non lasciare agire il dentifricio

Si sbaglia anche quando si risciacqua la bocca immediatamente senza lasciare agire il dentifricio. Dopo aver lavato i denti nel modo giusto occorrerebbe aspettare  circa trenta minuti per permettere al fluoro di agire creando un ambiente disinfettato, affinchè questo accada è possibile sputare il dentifricio ed evitare di usare l’acqua per il risciacquo finale.

  • Risciacquare i denti con acqua in bottiglia

Durante lo spazzolamento dei denti ci sono molti fattori che incidono positivamente sull’igiene orale ed uno di questi è dato dai moltissimi sali minerali presenti nell’acqua utilizzata che garantiscono una ulteriore protezione. Per questo scegliere l’acqua in bottiglia o quella filtrata può essere considerato un errore da evitare, un maggiore apporto di sali minerali rimane comunque un ottimo alleato alla nostra salute dentale.

  • Utilizzare una eccessiva quantità di dentifricio

igiene orale errori comuniIl dentifricio è sicuramente uno dei protagonisti della nostra igiene orale, ma diventa indispensabile scegliere la giusta quantità da spalmare sulla testina dello spazzolino. Ricoprirla tutta non è affatto utile, gli esperti,infatti, consigliano di utilizzare una quantità di pasta paragonabile ad una perla, in più è fondamentale scegliere il dentifricio giusto che sia al fluoro affinchè si possa iniziare al meglio una buona pulizia orale quotidiana.

 

Evitando questi errori durante un gesto quotidiano ed automatico come il lavaggio dei denti potrà contribuire al meglio alla nostra salute dentale mantenendo, nel tempo, i nostri denti sani. A questo è necessario aggiungere un controllo periodico dal dentista per prevenire eventuali carie e disturbi gengivali, per questo il nostro staff mette a disposizione una prima visita senza impegno per contribuire alla tua salute dentale.